Sorpresa De Rossi: è successo dopo il match

Daniele De Rossi, storica bandiera romanista, ha sorpreso tutti con questa apparizione che ha sicuramente fatto piacere al protagonista

Moltissimi ex calciatori di alto livello, soprattutto italiani, si sono lanciati una volta finita la loro carriera agonistica verso un altro sport, che è divenuto ormai una moda vera e propria.

de rossi padel
De Rossi e la sorpresa al Foro Italico (Ansa) – Giornaleromanista.it

Stiamo parlando del padel, una sorta di fratello del tennis ma che si gioca con regole e spazi molto differenti. Per i pochi che non lo conoscessero, le gare si disputano all’interno di una gabbia chiusa con pareti, che fanno parte del gioco e dunque la pallina non esce mai dal campo.

Tra gli ex campioni calcistici maggiormente appassionati al padel c’è anche Daniele De Rossi, la storica bandiera della Roma, che ha giocato in giallorosso fin da quando era ragazzino e dato l’addio nel 2019. Non a caso l’ex capitano romanista è apparso negli scorsi giorni al Foro Italico, per uno degli eventi più importanti di questo sport innovativo.

De Rossi e l’abbraccio con il campione di padel Di Nenno

Mentre a Wimbledon si disputava il torneo di tennis più prestigioso della stagione, a Roma è andato in scena l’Italy Major Premier Padel, competizione annuale che vede la partecipazione delle coppie più forti del padel internazionale.

di nenno padel
Di Nenno e l’incontro con De Rossi al torneo di padel (Ansa) – Giornaleromanista.it

De Rossi negli ultimi giorni di gara ha fatto capolino al Foro Italico proprio per assistere alle partite. In particolare ha presenziato alla semifinale tutta argentina tra i i ‘Superpibes’ Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno ed i due favoriti (poi vincitori del torneo) Tapia-Coello. A fine gara è andato in scena un momento molto toccante.

L’ex calciatore della Roma, con un passaggio anche al Boca Juniors in Argentina, si è intrattenuto con Di Nenno a bordocampo. Abbraccio tra i due, qualche chiacchierata in lingua spagnola e persino il dono della maglia di Di Nenno al suo idolo ed amico De Rossi. Tra l’altro il padelista sudamericano è un grandissimo tifoso proprio del Boca e dunque stima particolarmente DDR per aver chiuso la carriera lì.

Momento significativo che fa capire come De Rossi sia uno sportivo a tutti gli effetti e come sia amato a tutte le latitudini, non soltanto dai tifosi giallorossi. L’ex centrocampista si è presentato al Foro Italico anche per assistere alla finalissima della domenica tra il duo Tapia-Coello e Paquito-Chingotto, vinta per l’appunto dai due argentini. In questo caso DDR era in buona compagnia, avendo incontrato l’amico di mille battaglie Francesco Totti, altro grande appassionato di padel.

Impostazioni privacy