Roma, un altro top è a rischio: colpa degli arabi

Il tecnico giallorosso Mourinho resta in allerta per la possibile partenza del big, corteggiato con un’offerta milionaria

Assalto all’Europa. I club della Saudi Pro League hanno fatto scattare la pesante offensiva nei confronti dei giocatori del Vecchio Continente con l’idea di strapparli ai loro campionati. La missione, in pieno svolgimento, ha già prodotto l’arrivo di calibri quali Kalidou Koulibaly, Ruben Neves, Marcelo Brozovic e Sergej Milinkovic-Savic. E altri continuano ad essere nel mirino delle società arabe, disposte a far valere la pesantezza dei loro petroldollari.

Jose Mourinho teme l'addio verso l'Arabia
Jose Mourinho preoccupato: il big è a rischio (Ansa Foto) – Giornaleromanista.it

Anche la Roma non è esente dalle lusinghe e dai corteggiamenti dei sodalizi sauditi. Dopo il pressing, non andato a buon fine, dell’Al-Hilal nei confronti di José Mourinho – se lo Special One avesse accettato l’offerta sarebbe diventato il tecnico più pagato di sempre – è ora il turno dell’Al Shabab bussare alle porte del club di Trigoria. Viste le incertezze sulla permanenza a Roma di un certo Paulo Dybala – la trattativa per il rinnovo con adeguamento dell’ingaggio langue, e il pericolo clausola è sempre dietro l’angolo – ora anche il nazionale azzurro è a rischio addio. L’offerta è di quelle che meritano di essere prese in considerazione.

Spinazzola, ecco le sirene arabe: Mou in allarme

Tre anni a sei milioni netti a stagione al giocatore, 7 milioni in contanti al club. Questa l’offerta, allettante il giusto, ma nemmeno troppo scandalosa come letto invece per altri profili, dell’Al Shabab per Leonardo Spinazzola, il 30enne giallorosso col contratto in scadenza nel 2024. Secondo le ultime indiscrezioni, la Roma starebbe seriamente riflettendo sull’opportunità di accettare la proposta, considerando che in questo momento il rinnovo dell’ex Juve non è esattamente una priorità. Per lo meno in questa fase di mercato.

Leonardo Spinazzola nel mirino di un club arabo
Leonardo Spinazzola, tentazione araba (ANSA) – Giornaleromanista.it

C’è curiosità attorno alla figura del calciatore, che potrebbe anche spingere per la cessione con l’idea di andare a svernare in Arabia Saudita. José Mourinho invece ha le idee molto chiare: non vorrebbe privarsi di Spinazzola, convinto che se il nativo di Foligno dovesse partire, sarebbe difficile sostituirlo con un profilo di pari valore.

Le prossime settimane saranno decisive per capire se l’offerta verrà adeguata, con un aumento dell’ingaggio destinato all’esterno e/o alla società giallorossa, o se tutto verrò lasciato cadere. Una cosa è certa: le tentazioni dei petroldollari saranno sempre più presenti da qui alla fine del calciomercato estivo. Per non parlare di ciò che potrebbe accadere nella sessione invernale di scambi, quando i club della Saudi Pro League si staranno dando aspra battaglia per il titolo di campione nazionale.

Impostazioni privacy