Mourinho entra in scena: telefonata per battere l’Inter

La Roma è a caccia di rinforzi per completare la rosa di José Mourinho. A tal proposito, lo “special one” si muove in prima persona per cercare di piazzare il grande colpo

Dopo un avvio di mercato importante, che ha visto la Roma piazzare quattro acquisti, la società giallorossa sta valutando nuovi innesti per poter rinforzare la propria rosa.

Mourinho chiama Morata
Mourinho si muove: telefonata al bomber (Ansa) – giornaleromanista.it

Aouar, Ndicka, Llorente e Kristensen sono i primi colpi che Tiago Pinto è riuscito a regalare al tecnico portoghese, acquisti intelligenti se si considera che i quattro sono arrivati senza un esborso economico (Llorente e Kristensen in prestito entrambi dal Leeds).

Ora la dirigenza può concentrarsi sui nuovi obiettivi per cercare di completare la rosa di José Mourinho nel minor tempo possibile. Uno dei reparti che la Roma ha la necessità di rinforzare è l’attacco e, a tal proposito, il tecnico si sta muovendo in prima persona per cercare di regalare il grande colpo alla piazza.

Mourinho si muove, telefonata per convincere l’attaccante

La Roma è pronta a regalare al proprio tecnico un nuovo bomber. Con Abraham destinato a restare fuori ancora a lungo, e con Belotti che non dà garanzie, la società giallorossa è intenzionata a piazzare un grande colpo per il reparto avanzato.

Mourinho chiama Morata
Mourinho si muove in prima persona: contatto diretto con Morata (Ansa) – giornaleromanista.it

Il grande sogno della dirigenza giallorossa è Alvaro Morata, che pare destinato a lasciare l’Atletico Madrid. Il calciatore, vista anche la clausola rescissoria fissata intorno ai 12 milioni di euro, è finito nel mirino di altri grandi club. Tra questi troviamo Inter e Juventus, che sono alla ricerca di un attaccante di livello. I nerazzurri hanno deciso di abbandonare la pista Lukaku, mentre i bianconeri perderanno Vlahovic, salvo sorprese.

Visto il pericolo rappresentato dai due club, José Mourinho avrebbe deciso di muoversi in prima persona per convincere il calciatore. Più volte il portoghese avrebbe fatto valere il suo peso per chiudere operazioni di mercato e anche questa volta potrebbe spendersi in prima persona, chiamando Morata e convincendolo a sposare il progetto Roma, invece che quello Inter.

Un altro obiettivo per il reparto avanzato è sempre Scamacca, anche se la trattativa risulta molto complicata. Il West Ham, infatti, non è intenzionato a concedere il prestito, chiedendo soltanto un acquisto a titolo definitivo. Questo sta portando la Roma a provare lo sprint per Morata, con Mourinho che può risultare determinante per il buon esito della trattativa. Lo spagnolo a breve prenderà una decisione definitiva e lo “special one” è pronto a muoversi con decisione per far sognare tutto il popolo giallorosso.

Impostazioni privacy