Mourinho atterra a Roma: accade subito dopo

La Roma è pronta a ripartire con la nuova stagione, il ritorno del condottiero José Mourinho nella Capitale ha visto un gesto importante

La squadra giallorossa vuole ripartire dopo il sesto posto della scorsa stagione e la sconfitta nella finale di Europa League, a Budapest, ai calci di rigore contro gli spagnoli del Siviglia.

Domande in aeroporto per José Mourinho
José Mourinho sulla panchina giallorossa dopo la gara Monza-Roma (Ansa Foto) Giornale Romanista

La scorsa stagione la Roma era stata una delle regine del mercato, nel nostro campionato, con grandi acquisti come quelli di Paulo Dybala e Georginio Wijnaldum, garantendo a José Mourinho una rosa importante per competere.  Nel corso della stagione, però, sono state tante le critiche al tecnico portoghese, per il poco gioco offerto dalla squadra giallorossa. Non è arrivato il quarto posto, obiettivo di inizio stagione, ma lo Special One è stato in grado di portare la Roma in una finale europea per il secondo anno di fila, dopo la vittoria al primo anno della Conference League.

Roma, ecco il ritorno nella Capitale di José Mourinho

Nelle scorse ore è tornato a Roma il tecnico José Mourinho, intercettato dai giornalisti in aeroporto, per iniziare la nuova stagione con i capitolini. Il portoghese, però, non ha voluto parlare di acquisti, raccontando come non si aspetti nulla dal calciomercato, nonostante i tanti incontri con la dirigenza. L’ex Inter, poi, ha voluto spiegare come fosse felice di tornare al lavoro con la Roma, non essendo un tipo da vacanza ma, invece, un grande lavoratore.

Domande in aeroporto per José Mourinho
José Mourinho saluta i suoi tifosi allo Stadio Olimpico dopo Roma-Spezia (Ansa Foto) Giornale Romanista

Mourinho ha lanciato anche una frase polemica sulla squalifica ricevuta (“mi hanno chiesto di cedere scusa – le sue parole – vorrà dire che con questo caldo non sarò in panchina ma al fresco”). In questa stagione l’obiettivo della Roma è quello di migliorare l’ultima annata, che ha regalato delle gioie in Europa ma che non ha soddisfatto gli obiettivi in campionato.

I giallorossi, infatti, volevano centrare i primi quattro posti in classifica per qualificarsi in Champions League, obiettivo con l’arrivo di José Mourinho, ma al termine della Serie A la classifica ha recitato solamente sesto posto.  In Europa, invece, la Roma arriva dalla grande finale conquistata in Europa League, giocata a Budapest, ma che ha visto i giallorossi sconfitti ai calci di rigore contro il Siviglia.

Ovviamente migliorare la finale potrà avvenire, nella prossima stagione, solo con la vittoria della seconda competizione europea. Il mercato, come già raccontato, va però in quella direzione dato che i giallorossi sono tra i più attivi al momento.

Impostazioni privacy