L’hanno tolto dal mercato: resta con Mou

Pare che la Roma abbia deciso di togliere dal mercato in uscita un calciatore, che per Mourinho può rappresentare ancora una risorsa

Tante le necessità della Roma di José Mourinho sul mercato in entrata. La squadra capitolina vuole assolutamente migliorare il sesto posto in classifica (settimo senza la penalizzazione della Juventus) e per farlo deve crescere a livello di risorse.

Mourinho lo toglie dal mercato
Mourinho lo ha tolto dal mercato in uscita (Ansa) – Giornaleromanista.it

Le priorità della Roma sono ormai note. Mourinho ha bisogno di un esterno destro, ed in tal senso ha ormai chiuso l’arrivo dal Leeds del danese Rasmus Kristensen in prestito. Ma anche di un centrocampista di ottime qualità e dinamismo, ed infine di un centravanti che possa sopperire all’infortunio lunghissimo e grave di Abraham.

C’è chi a Roma spinge, a livello di opinione, anche per l’arrivo di un nuovo portiere. Ovvero di un estremo difensore che possa dare il cambio a Rui Patricio in maniera graduale, che abbia la personalità e la capacità di guidare una difesa importante come quella giallorossa. Ma per ora in tal senso ancora non si è mosso nulla.

Roma, niente nuovo portiere: fiducia a Svilar

La questione portiere per il momento è stata messa in stand-by. Ad inizio estate si vociferava di come la Roma potesse sacrificare il secondo Mile Svilar per tentare di arrivare ad un estremo difensore diverso e più prestigioso. Ma per ora sembra proprio che tale ipotesi sia da scartare.

svilar resta a roma
Nessuna cessione: Mile Svilar resta alla Roma (Ansa) – Giornaleromanista.it

Infatti Svilar è stato letteralmente tolto dal mercato. Secondo quanto riportato da Eleonora Trotta su TV Play, Mourinho assieme a Tiago Pinto hanno deciso, un po’ per motivi economici e un po’ per questioni di natura tecnica, di trattenere il giovane serbo, con passaporto belga. Il vice Rui Patricio infatti sarà l’attuale numero 12 della Roma anche nella prossima stagione, quando Svilar spera di trovare più spazio del recente passato.

Innanzitutto la Roma non ha il denaro e le risorse a sufficienza per ingaggiare un portiere di peso e dunque si resterà con i due estremi difensori dell’ultima stagione. Poi Svilar ha convinto parzialmente Mourinho: buone le prove nel finale di stagione in cui è stato schierato titolare, un attestato di stima da parte del suo allenatore che vuole incominciare a puntare su di lui.

Svilar, classe ’99, è arrivato a Roma un anno fa a costo zero, dopo la fine del suo contratto con il Benfica. Da giovanissimo debuttò in prima squadra a Lisbona ricevendo subito grandi elogi, come un enfant prodige assoluto. Negli ultimi anni Svilar si è un po’ perso, ma la Roma ha deciso di dargli una importante chance. Confermata anche in vista della nuova stagione.

Impostazioni privacy