La Roma scarica il bomber: ben tre le squadre pronte a prenderlo

La Roma ha deciso: mette sul mercato l’attaccante, che non sembra essere utilissimo al gioco di Mourinho e potrebbe generare una plusvalenza

Uno dei reparti su cui dovrà lavorare bene ed in maniera concreta la Roma sul mercato è sicuramente l’attacco. Infatti ciò ha rappresentato uno dei crucci dell’ultima stagione giallorossa, visto che i centravanti a disposizione di José Mourinho hanno segnato davvero poco.

Belotti via dalla Roma
La Roma avrebbe messo sul mercato il centravanti (Lapresse) – Giornaleromanista.it

Basti pensare che in campionato i quattro attaccanti Abraham, Belotti, Zaniolo e Shomurodov (gli ultimi due partiti a gennaio) hanno segnato soltanto 9 reti complessive. Davvero pochissimo, un difetto che la Roma deve curare forzatamente se vuole competere per le zone alte della classifica nella prossima stagione.

Con l’infortunio serio del calciatore inglese, la Roma è costretta a cercare una nuova punta da mettere a disposizione di Mourinho. Ma le manovre nel reparto offensivo non finiranno con questo innesto. Nelle ultime ore è spuntata l’ipotesi di una partenza eccellente dal club giallorosso.

Belotti non è incedibile: la Roma punta alla plusvalenza

A sorpresa, secondo i media francesi, la Roma potrebbe mettere sul mercato Andrea Belotti. L’attaccante italiano classe ’93 potrebbe non rientrare più nei piani giallorossi, nonostante il recente rinnovo ufficiale fino al 2025. O meglio, vista la stagione molto deludente sul piano realizzativo (zero reti in Serie A), il ‘Gallo’ viene considerato tutt’altro che incedibile.

belotti, addio roma
Andrea Belotti sul mercato: tre club italiani lo seguono (Lapresse) – Giornaleromanista.it

Giunto a costo zero un anno fa, dopo la fine della storia d’amore con il Torino, Belotti potrebbe ora partire facendo generare una plusvalenza al club giallorosso, che lo valuta intorno ai 7 milioni di euro. Sulle sue tracce vi sarebbero già tre squadre italiane, pronte ad approfittare dell’occasione e rilanciare l’ex Toro in fase realizzativa.

Si tratta di Atalanta, Fiorentina e Bologna, tutti club alla ricerca di una punta d’esperienza e di sacrificio per la prossima stagione. La Roma, come detto, terrà la porta aperta alle squadre interessate e valuterà ogni proposta. Nonostante Belotti abbia rinnovato, automaticamente, il contratto con i giallorossi fino al 2025, la sua cessione in estate è piuttosto probabile.

L’idea della Roma dunque è quella di generare una plusvalenza, liberarsi dello stipendio da 4,4 milioni lordi all’anno di Belotti, e rimpiazzarlo con una punta più prolifica ma sempre d’esperienza. In tal senso Mourinho ha già dato il proprio gradimento per due attaccanti della Serie A italiana: l’angolano Nzola, appena retrocesso con lo Spezia, ma anche l’austriaco Marko Arnautovic, pronto a lasciare il Bologna senza troppi rimpianti.

Impostazioni privacy