La doppia clausola manda in estasi Mou: si chiude a 20 milioni

Doppia clausola rescissoria per due giocatori nel mirino della Roma. Una grande occasione per la squadra allenata da José Mourinho

Proseguono le grandi manovre di mercato in casa Roma. Idee piuttosto chiare per la società giallorossa, che entro il 30 giugno lavorerà esclusivamente per le plusvalenze e per cedere calciatori poco utili alla causa.

Mourinho doppio colpo
Il doppio colpo per la Roma agevolato dalla clausola (Ansa) – Giornaleromanista.it

Successivamente sarà il turno degli acquisti. José Mourinho ha già dettato la sua linea: vuole almeno due calciatori per ruolo, quasi tutti sullo stesso livello tecnico e di esperienza. Solo così potrà portare la formazione giallorossa a competere in classifica, dopo i due sesti posti poco brillanti delle ultime stagioni.

Oltre ai calciatori svincolati a costo zero, con cui la Roma spesso fa affari (vedi Ndicka e Aouar già ingaggiati), un’agevolazione sul mercato in entrata potrebbe arrivare dalle cosiddette clausole rescissorie. Infatti vi sono due obiettivi giallorossi che hanno all’interno del proprio contratto tale opzione per svincolarsi dagli attuali club e trovarsi una nuova squadra.

Livakovic e Morata nel mirino della Roma: le clausole agevolano i giallorossi

Proprio in tal senso si legge la notizia di un avvicinamento della Roma su due calciatori, uno per la porta e l’altro in attacco, che sarebbero considerati molto utili da Mourinho in persona. Parliamo di Dominik Livakovic e di Alvaro Morata.

due obiettivi roma
Livakovic e Morata hanno entrambi la clausola da 10 milioni di euro (Ansa) – Giornaleromanista.it

Il primo, portiere croato della Dinamo Zagabria e della Nazionale bianco-scudata, è un classe ’95 con assoluta voglia di tentare un’avventura più prestigiosa e fuori dalle mura amiche. La Roma potrebbe interessarsi a questo calciatore qualora riuscisse a piazzare il secondo portiere Mile Svilar, che non sembra dare garanzie a Mourinho.

Il secondo è, invece, un profilo ben più noto al calcio italiano. Morata è il centravanti della Spagna e dell’Atletico Madrid, che però non sembra voglia puntare forte su di lui. Il 31enne ha un passato alla Juventus ed al Real, ha dunque l’esperienza giusta per guidare un reparto offensivo di rilievo come quello della Roma.

Entrambi sembrano avere, all’interno dei rispettivi accordi contrattuali, una clausola per l’estero di 10 milioni di euro. Una grande occasione per tutti coloro che intendono approcciare a questi talenti e portarli nella propria rosa. La Roma ci sta seriamente pensando: un investimento da 20 milioni di euro complessivi che garantirebbe di salvaguardare la porta con Livakovic e trovare una nuova punta di qualità ed esperienza come Morata. Nelle prossime settimane se ne saprà qualcosa in più.

Impostazioni privacy