Il post Rui Patricio è italiano: Pinto sfida l’Inter

La Roma cerca già un sostituto di Rui Patricio in proiezione futura. L’idea di Tiago Pinto è di strappare il portiere ai rivali nerazzurri

Sono diversi i calciatori della Roma a cui, ad oggi, resta solo un anno di contratto prima della scadenza. Elementi importanti che vedranno scadere l’accordo con il club a giugno 2024, ma che al momento non hanno ancora minimamente parlato di rinnovo.

Rui Patricio sostituto
La Roma cerca già il sostituto di Rui Patricio (Ansa) – Giornaleromanista.it

Tra questi spicca il portiere titolare Rui Patricio, estremo difensore portoghese classe ’88 su cui José Mourinho punta ancora in maniera concreta per la stagione che sta per incominciare. Voluto fortemente dallo Special One, Rui è considerato un numero uno affidabile, anche se non esente da errori gravi di tanto in tanto.

Vista la suddetta scadenza contrattuale sempre più prossima e l’età anagrafica non giovanissima del portiere, la Roma dovrà cominciare a guardarsi seriamente attorno per trovare un sostituto di Rui Patricio. Già nelle prossime settimane il gm Tiago Pinto dovrebbe provare a sondare il terreno per alcuni numeri 1 alternativi ed anticipare questo tipo di rinforzo.

Roma-Inter, dopo Frattesi altro duello: piace il portiere

Nelle settimane scorse la stampa estera ha fatto il nome di Ugur Cakir, portiere turco del Trabzonspor, ma si tratta di un profilo che non fa impazzire la Roma e che al massimo sarebbe potuto sbarcare per fare il secondo. Tiago Pinto invece sembra più propenso a fiondarsi su un profilo italiano e di cui si parla già un gran bene.

Il nome è quello di Marco Carnesecchi, titolarissimo della Nazionale Under 21 italiana, ma attualmente in forza all’Atalanta dopo le due stagioni in prestito alla Cremonese. Il classe 2000 ha tutto per diventare un grande portiere: forza fisica, agilità, capacità di comandare il reparto difensivo.

La Roma sfida l'Inter per Carnesecchi
Carnesecchi dell’Atalanta è uno degli obiettivi giallorossi (Ansa) – Giornaleromanista.it

La Roma dovrà duellare con i rivali dell’Inter (che tratta anche Trubin) per Carnesecchi. Si prospetta una nuova sfida di mercato come quella per Frattesi, in questo caso vinta dai nerazzurri vista la preferenza del calciatore. Per quanto riguarda il giovane portiere invece Pinto vuole spingere sull’acceleratore, magari nel mese di agosto quando la Roma avrà risolto le priorità di mercato.

Carnesecchi viene valutato dall’Atalanta circa 20-25 milioni di euro, spesa che la Roma potrebbe provare ad abbassare inserendo un paio di giovani come contropartite tecniche, visto che a Bergamo si punta molto sui talenti di prospettiva. L’idea di Pinto è dunque quella di prendere subito, ove possibile, un sostituto di Rui Patricio ed inserirlo gradualmente nelle rotazioni tra i pali, per poi definire la sostituzione definitiva nel 2024, una volta scaduto il contratto del portiere portoghese.

Impostazioni privacy