Il Leeds ci ha preso gusto: terzo affare con la Roma

Ancora un possibile affare sull’asse Leeds-Roma. I due club potrebbero parlare di un altro calciatore che potrebbe muoversi in estate

La retrocessione in Championship del Leeds United sembra essere stata una mano santa per la Roma. Sembra un paradosso, eppure i giallorossi stanno approfittando in maniera evidente della discesa in seconda divisione degli Whites.

Leeds, affari con la Roma
Altro possibile affare con la Roma per il Leeds (Ansa) – Giornaleromanista.it

La Roma infatti nelle ultime settimane ha sfruttato per due volte una clausola che hanno i calciatori della rosa del Leeds. Ovvero questi ultimi, in caso di retrocessione (come realmente accaduto), possono lasciare la propria squadra con la formula del prestito secco e gratuito per un anno. Senza che la società inglese possa controbattere.

In questo modo la Roma ha ottenuto il ritorno a titolo temporaneo di Diego Llorente, difensore centrale spagnolo molto apprezzato da José Mourinho, il quale lo ha voluto con sé a tutti i costi. E nelle scorse ore, con la stessa clausola, è arrivato anche Rasmus Kristensen, terzino destro danese che già era nel mirino della Roma ai tempi del Salisburgo.

Non solo Llorente e Kristensen: un altro calciatore del Leeds proposto alla Roma

La colonia di calciatori di proprietà Leeds a Roma potrebbe però crescere ulteriormente. Il filo diretto che collega questi due club europei sembra poter agevolare anche una terza operazione, sempre a favore dei giallorossi.

Dopo Llorente e Kristensen, alla squadra di José Mourinho sarebbe stato proposto anche il cartellino di Marc Roca, centrocampista classe ’96 in forza al Leeds dallo scorso anno. Roca, prodotto del vivaio dell’Espanyol, è passato a giocare per la squadra britannica dopo l’esperienza al Bayern Monaco. Un colpo da 12 milioni che è riuscito solo parzialmente.

Marc Roca idea Roma
Marc Roca è stato proposto alla Roma (Ansa) – Giornaleromanista.it

La Roma, si sa, è alla ricerca di un centrocampista di spessore e respiro internazionale. Roca potrebbe essere la giusta soluzione, anche se il gm Tiago Pinto non sembra convintissimo di questa opzione. Non vorrebbe prendere un rinforzo in mediana solo in prestito secco, per di più Marc Roca non corrisponde alle caratteristiche ideali richieste da Mourinho.

Lo spagnolo 26enne infatti è più un regista che gioca davanti alla difesa e ama palleggiare, giocando quasi da fermo. Mentre alla Roma serve come il pane una mezzala dinamica e di movimento, che sappia fare le due fasi e proporsi anche in attacco. Per dirla con il gergo attuale, un centrocampista box-to-box.

Difficilmente Roca dunque arriverà come terzo rinforzo a Roma da Leeds. Ma occhio agli scenari di mercato, che potrebbero cambiare nelle prossime settimane a ravvivare alcune situazioni che sembravano improbabili.

Impostazioni privacy