Flavio Insinna si commuove in diretta: sai che squadra tifa? La risposta ti stupirà

Il noto attore e conduttore Flavio Insinna ha fatto emozionare tutto il suo pubblico. Questo gesto in TV verrà ricordato per molto tempo.

Da diversi anni ormai Flavio Insinna è considerato uno dei maggiori protagonisti del mondo dello spettacolo italiano. Attore, conduttore televisivo, persino teatrante e comico. Insomma, un artista a tutto tondo che ha ottenuto diversi apprezzamenti dal grande pubblico.

Insinna tifoso
Flavio Insinna ha fatto commuovere tutti in diretta (Ansa) – Giornaleromanista.it

Insinna da diversi anni è conduttore de L’Eredità, ovvero il quiz show che va in onda in orario prime time su Rai Uno. Un vero e proprio colosso della rete ammiraglia, visto che da tantissimo tempo tiene compagnia ai telespettatori prima dell’ora di cena, con giochi e quiz variegati e divertenti.

L’Eredità la scorsa settimana ha chiuso i battenti per la consueta pausa estiva. Come ogni anno, nei mesi di giugno, luglio ed agosto, il programma lascia spazio ad un altro game show molto seguito come Reazione a Catena. Appuntamento a settembre invece per il programma Rai, che però nella prossima stagione non vedrà più Flavio Insinna al timone della conduzione.

Il saluto commovente di Insinna a L’Eredità

La Rai infatti ha deliberato già da tempo che dalla prossima stagione L’Eredità cambierà conduttore. Via Flavio Insinna, nonostante fosse diventato volto ormai ‘familiare’ per tutti i telespettatori di questo show, e spazio all’attore e doppiatore Pino Insegno. Un avvicendamento che ha creato non poche polemiche.

Insinna tifoso Roma
Flavio Insinna è un tifoso della Roma da sempre (Ansa) – Giornaleromanista.it

Ma Insinna, con grande signorilità, nell’ultima puntata ha salutato tutti con un discorso davvero commovente e strappalacrime. Il conduttore romano ha voluto esprimere tutta la propria gratitudine per aver condotto L’Eredità per ben cinque anni consecutivi, dopo la scomparsa del suo predecessore Fabrizio Frizzi.

La mia eredità siete voi, la vostra voglia di essere qua sempre, con la pioggia e col sole, ritrovarsi qua, l’appartenenza, l’amicizia, la voglia di giocare tutti insieme – il suo commiato al pubblico di Rai Uno – . La mia eredità è in quella bellissima frase: ‘Flavio, tu ceni a casa mia’. Voi cenate nel mio cuore, io a casa vostra, grazie di tutto”.

Parole davvero splendide per un saluto che resterà nella storia di Rai Uno. Flavio Insinna ora potrà concentrarsi su altri progetti sempre in Rai, ma anche su una delle sue passioni: il calcio ed il tifo per la Roma, sua squadra del cuore da sempre. Il conduttore ha spesso rivelato di seguire con frenesia i giallorossi: “Sono abbonato da sempre e vado allo stadio con gli amici di sempre. La Roma ci unisce”. Ironia della sorte, alla conduzione de L’Eredità il romanista Insinna verrà sostituito da un vero e proprio rivale. Infatti il suo sostituto Pino Insegno è un celebre e sfegatato tifoso della Lazio.

Impostazioni privacy