Dal Mondiale alla Capitale: si accende un altro derby

Roma e Lazio su un talento brasiliano che ha incantato i tifosi nello scorso Mondiale U20: ecco di chi si tratta

Dopo gli arrivi a parametro zero di due giocatori esperti, come Houssem Aouar ed Evan Ndicka, la Roma ha messo gli occhi su un talento che ha brillato nello scorso Mondiale di calcio Under20.

Savio conteso tra Lazio e Roma
Un talento mondiale conteso da Roma e Lazio: via al derby (Ansa) – giornaleromanista.it

La dirigenza giallorossa, nelle ultime ore, si sarebbe mossa per capire la fattibilità dell’affare. Stiamo parlando di Savio Moreira de Oliveira, meglio conosciuto come Savio o Savinho. Savio è un’ala destra di piede mancino, molto veloce e tecnico. Il classe 2004, di proprietà del Troyes, in questa stagione ha giocato in prestito al PSV Eindhoven.

In prima squadra è sceso in campo in sei occasioni, fornendo due assis mentre nel Jong PSV, squadra giovanile della stessa società olandese, ha totalizzato sette presenze, due assist ed una rete. Nel mondiale di categoria, giocato tra fine maggio ed inizio giugno, Savio si è contraddistinto con la nazionale brasiliana. Per lui tre assist ed una rete in cinque presenze totali.

Savio interessa molto alla Roma, ma occhio alla Lazio

L’attaccante brasiliano, cresciuto nell’Atletico Mineiro, fu acquistato dal Troyes, appena maggiorenne, per circa 6,5 milioni di euro.

Savio alla Roma: affare possibile?
La Roma ha messo gli occhi su Savio, talento brasiliano classe 2004: ecco la situazione (Ansa) – giornaleromanista.it

Quest’operazione è stata gestita dal City Football Group, che detiene la proprietà, oltre che della compagine francese, anche del Manchester City ed altri undici club in giro per il mondo. Savio è un nome che piace molto alla Roma. Su di lui si sarebbe mosso in prima persona proprio il direttore sportivo Tiago Pinto. Al momento c’è soltanto un forte interesse per l’ala brasiliana ma se questo si concretizzerà allora bisognerà fare i conti con le intenzioni del Troyes e del City Group.

Per Guardiola, infatti, Savio è un profilo di alto livello, con ampi margini di crescita e difficilmente avallerà l’addio alla società che fa parte del gruppo in cui rientra anche i City.  Nelle prossime giornate, probabilmente, la dirigenza giallorossa potrebbe spingere per un prestito con diritto di riscatto. Per la crescita del talento brasiliano potrebbe essere fondamentale un’esperienza in uno dei top cinque campionati europei e soprattutto giocare in Europa League. Inoltre, Savio, rappresenterebbe un ottimo sostituto di Paulo Dybala.

Occhio però perché, in virtù dell’imminente partenza di Luka Romero, anche la Lazio sembra aver messo gli occhi sul brasiliano classe 2004. Ma anche in questo caso, non è stata avviata ancora alcuna trattativa. Nei prossimi giorni potremmo sapere di più sul futuro di Savio ma una cosa è certa: il derby di mercato per il talento cristallino potrebbe iniziare molto presto.

Impostazioni privacy