Addio choc alla Roma, Mendes lo porta in Arabia

La Roma è pronta a dire addio ad un big che potrebbe finire in Arabia Saudita. I soldi della nuova Mecca del calcio fanno gola ai Friedkin

Per finanziare il mercato in ingresso Tiago Pinto ha bisogno di cedere alcuni tasselli. Una volta completato il discorso plusvalenze entro il 30 giugno, il ds si concentrerà sugli acquisti. Intanto rischia di dover coprire un altro ruolo.

Jorge Mendes cede un big per la Roma
La Roma è pronta a cedere un titolare (La Presse) GiornaleRomanista.it

Il mercato della Roma, come quello della maggior parte delle squadre italiane, è diviso in due parti: prima le cessioni per mettere a posto il bilancio e poi gli acquisti per rinforzare la rosa. I paletti imposti dal Financial Fair Play, con il settlement agreement sottoscritto lo scorso anno, impongono delle manovre piuttosto stringenti per Tiago Pinto. Il General Manager giallorosso sta cercando di rispettare il paletto dei 30 milioni di plusvalenza entra il 30 giugno. Per farlo ha già ceduto il giovane Tahirovic all’Ajax (8,5 milioni bonus compresi), Kluivert al Bournemouth (12 milioni complessivi) e sta ultimando il discorso con il Sassuolo per Volpato e Missori (circa 10 milioni).

A questi si dovrà aggiungere poi anche la cessione di Carles Perez, sempre più vicino al ritorno al Celta Vigo (6 milioni) e Bryan Reynolds, apprezzato sia in Belgio che in Inghilterra. Un gruzzoletto importante per far rifiatare il bilancio e consentire ai giallorossi di avere un margine di manovra per accontentare Mourinho. Come detto dal 1° luglio parte un altro mercato, con logiche diverse e affari possibili, ma che dovrà sempre tenere d’occhio il bilancio.

Roma, Rui Patricio potrebbe finire in Arabia Saudita: Mendes a lavoro per la trattativa

Per questo non sono escluse alcune cessioni eccellenti a Trigoria, come Ibanez e Spinazzola. In attesa di capire se arriveranno offerte congrue per questi giocatori, però, sembra essersi aperta un’altra via che porta dritta in Arabia Saudita. Non è un mistero come il mercato arabo sia diventato in questa estate un punto di riferimento a livello internazionale. La voglia di ospitare i Mondiali del 2030 e di accrescere la propria immagine globale, sta portando alla creazione di una Super Lega saudita.

Rui Patricio addio Roma
La Roma cede un big in Arabia Saudita (La Presse) GiornaleRomanista.it

Giocatori di primo piano e vecchie glorie, oltre ad allenatori quotati per far crescere l’intero movimento. Queste sirene potrebbero presto risuonare anche a Trigoria, dove Jorge Mendes ha alcuni suoi assistiti. Nella fattispecie stiamo parlando di Rui Patricio, 35enne portiere portoghese con un solo anno di contratto con la Roma. Il manager di Cristiano Ronaldo potrebbe portare nelle casse giallorosse una decina di milioni con la cessione del numero 1 e questo non dispiacerebbe ai Friedkin. Sfruttare le opportunità che provengono da un mercato così in espansione può essere un vantaggio. A quel punto starebbe a Pinto individuare un portiere adatto a Mourinho. Da tempo piace Martinez dell’Aston Villa, compagno di Dybala con l’Argentina.

Impostazioni privacy